Italia-Iran si riapre un nuovo mercato

il 15 luglio 2015

Ci sono dei momenti nella storia del Mondo che possono essere considerati storici. Dopo 17 anni di grande freddo, Usa e Iran hanno raggiunto un accordo sul nucleare che apre scenari nuovi nella geopolitica, ma anche nell’economia.

Leggi >>

Web e imprese in Italia

il 07 luglio 2015

Il web è il futuro? A parole se si prende in considerazione un’indagine della Cna che ha avuto per oggetto le piccole imprese e la loro propensione all’utilizzo della rete. In realtà molti si sono attrezzati nella creazione di un sito, ma soltanto il 60% delle Pmi utilizza lo strumento con costanza e affezione.

Leggi >>

L'altalena del petrolio

il 03 luglio 2015

Sappiamo, perché ne abbiamo già discusso in precedenti interventi, quanto sia sensibile sui riflessi dell’economia, la produzione e la quotazione del prezzo del petrolio. Con una bolletta energetica meno salata un’economia un po’ pericolante come quella italiana, confida che la situazione rimanga la stessa degli ultimi mesi.

Leggi >>

I venti di Confindustria

il 30 giugno 2015

Già il titolo del report di Confindustria è un programma: “Venti a favore e freni straordinari…”. L’economia va, la risalita c’è, siamo usciti dal tunnel del buio profondo e vediamo nuovamente la luce, ma la ripresa è un’altra cosa. Se le previsioni del Pil parlano di un aumento dello 0,8% per il 2015 e di un + 1,4% nel 2016, con aiuti che vengono dallo stato di cambio dollaro-euro e dalla diminuzione dei costi dell’energia, a questo ottimismo si contrappone un freno duplice rappresentato dal...

Leggi >>

Gli under 35: boom di imprese

il 25 giugno 2015

Quando c’è voglia d’impresa, allora l’orizzonte di un paese comincia a prendere una forma diversa. Non vuole dire che la crisi è passata, ma che torna la voglia di mettersi in gioco, perché le condizioni generali sono migliori.

Leggi >>

Infrastrutture: l'Italia non investe più

il 22 giugno 2015

Un paese è moderno se le infrastrutture sono adeguate ai tempi e soprattutto se la spesa dello Stato si getta a capofitto su quelle opere che permettono un aumento qualitativo della crescita. Purtroppo in Italia nel 2014 le spese dello Stato per le infrastrutture si sono fermate a 24,5 miliardi di euro, il livello più basso dal 2000.

Leggi >>

I distretti: strategie per volare

il 18 giugno 2015

Il mercato è freddo, cinico e senza alternative: competere per crescere significa inventare e innovare. Chi sta fermo muore, chi studia, modifica, cambia sarà in grado di prendere il primo vento della ripresa, che non è forte, ma in grado di spingere la nostra impresa manifatturiera.

Leggi >>

Ripartono le Pmi del Sud

il 15 giugno 2015

Quando il vento della crisi cominciò a travolgere l’economia italiana si pronosticò che le prime imprese a essere spazzate via fossero quelle del Sud, le più deboli e meno in grado di resistere alla scivolata dell’economia globale. La mannaia è stata impietosa su 29 mila piccole imprese che in sette anni sono state costrette a sventolare la bandiera bianca, con un taglio di circa il 25%. Se quel crollo non fu una sorpresa, lo è invece il segnale che ci viene dal Rapporto Pmi del Mezzogiorno...

Leggi >>

L'Italia vola con l'Export

il 26 maggio 2015

La ripresa c’è e va consolidata con le riforme. Parole lanciate dall Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, nel corso dell’annuale assemblea. I balzi in avanti sono ancora piccoli, ma meno timidi del passato. Prendiamo l’export. Qui è accaduto che il dato generale, su base annua, sia salito del 12,2%, anche se sconta tre punti di aumento derivati da una giornata lavorativa in più.

Leggi >>

L’assalto all'estero delle imprese italiane

il 19 maggio 2015

 

Può suonare strano che, in un sistema ingessato come quello italiano, un’indagine scopra che il processo d’internazionalizzazione della nostra economia è ricca di dinamismo. Secondo la banca dati Reprint del Politecnico di Milano e dell’Ice (l’agenzia pubblica che ha il compito di sviluppare e promuovere i rapporti economici all’estero), gli investimenti italiani all’estero sono stati nel 2014 pari a 12,5 miliardi di euro, il triplo del 2013.

Leggi >>