Italia, la fiducia che sale

il 31 marzo 2015

Segnali, positivi e contraddittori, sulla nostra economia. La testimonianza di una percezione di cambiamento ci arriva sia dalla fiducia delle imprese, sia da quelle dei consumatori.

Leggi >>

La Cina che non spaventa

il 26 marzo 2015

La Cina colonizza l’Italia, ne acquista dei pezzi, se li porta via. In questi giorni – a dispetto di chi sostiene che, grazie al mercato globale bisogna incoraggiare gli investimenti nel nostro paese – la polemica è anche feroce.

Leggi >>

Industria degli acquisti online: è boom

il 23 marzo 2015

C’è un’industria in Italia che ha una dinamica esplosiva. E’ quella degli acquisti on line che sta cambiando l’approccio di acquisizione dei prodotti, trasformando le abitudini di moltissimi cittadini sulla scia del digitale, allargatasi ad almeno 10 milioni di persone nel nostro Paese.

Leggi >>

Europa: solo la Germania è a galla

il 18 marzo 2015

Il 2007 è stato l’ultimo anno di “serenità” dell’economia europea. Poi la caduta e, dopo sette anni, si comincia a fare i conti. Li ha fatti in modo singolare un’elaborazione del Sole 24ore e del Centro Studi Sintesi sulle performance di dieci Paesi europei dal 2007 al 2014 valutando otto indicatori che dell' economia: Pil, consumi delle famiglie, investimenti, produzione industriale, prestiti alle imprese, debito pubblico, povertà ed esclusione sociale, numero di occupati.

Leggi >>

Euro e Spread: un'occasione unica

il 13 marzo 2015

Il dollaro in questi giorni è alla pari con l’euro e lo spread, che tanto aveva fatto disperare gli italiani, è sceso sotto quota 90 rispetto al decennale del bund tedesco (nel pieno della crisi economico-finanziaria era salito a 575 punti base). Due indicatori che possono avere un ruolo importante per l’uscita dal tunnel. Vediamone i benefici effetti sull’economia reale.

Leggi >>

Alla prova del Jobs Act

il 09 marzo 2015

Se sarà vera rivoluzione lo sapremo nei prossimi mesi. Per ora il Jobs Act, entrato in vigore sabato scorso dopo la pubblicazione del decreto relativo sulla Gazzetta Ufficiale, è un crogiuolo di aspettative e di opportunità.

Leggi >>

Prezzi fermi e maggiore potere d'acquisto

il 05 marzo 2015

Prezzi ancora fermi. E la risalita di un’economia in crisi, come quella italiana, si misura proprio con l’impennata dei prezzi che deve essere favorita dall’aumento della domanda.

Leggi >>

La disoccupazione torna a scendere

il 03 marzo 2015

In generale il 2014 è stato un anno nero per la disoccupazione, ma i dati economici che si succedono in questi giorni, seppur timidi, lasciano intravvedere uno spicchio di sereno in un cielo plumbeo.

Leggi >>

Distretti industriali: Germania sorpassata

il 25 febbraio 2015

Nessuno poteva aspettarselo, ma l’Italia è capace di fare meglio anche della Germania, considerata locomotiva dell’economia europea.

Leggi >>

Italia: esportazioni a due velocità

il 20 febbraio 2015

Bisogna correre, non c’è più tempo per le politiche di piccolo cabotaggio perché l’Italia, per uscire dalla crisi, ha necessità di produrre ed esportare.

Leggi >>